Ricerca: Cerca

Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
PubblicitÍŠ120600

ARTICOLI TROVATI : 268

Risultati da 1 a 10 DI 268

PSICHIATRIA (22/02/2007)
Anche il cervello soffre il fumo
Fumare non mette a rischio solo polmoni e cuore, ma anche il cervello. Una ricerca del King's College di Londra rivela che l'abitudine di aspirare tabacco porta a un aumento delle probabilità di sviluppare demenza senile e Alzheimer. I ricercatori sono partiti dal desiderio di comprendere quale tipo di legame vi fosse fra un evento cardiovascolare come un ictus o un infarto e la salute del cervello. L'analisi si è servita di un campione di 8800 soggetti seguiti per un periodo di otto anni. ... (Continua)
NEUROLOGIA (17/11/2003)
L'indurimento delle arterie predice l'Alzheimer
Le arterie indurite potrebbero essere il campanello d'allarme per l'insorgenza della malattia di Alzheimer negli anziani senza sintomi di demenza. Ad affermarlo è una ricerca dell'Università di Pittsburgh pubblicata su Neurology. Secondo gli esiti dello studio, l'indurimento delle arterie aumenterebbe le probabilità di avere placche di beta-amiloide nei vasi arteriosi cerebrali, il tipico segno che preannuncia l'arrivo dell'Alzheimer. Il coordinatore della ricerca Timothy Hughes, che lavora ... (Continua)
NEUROLOGIA (10/04/2010)
L'Alzheimer insorge nel fegato, non nel cervello

Un nuovo studio suggerisce che le placche associate con la malattia di Alzheimer originerebbero nel fegato e non nel cervello, una scoperta che cambia radicalmente l'idea che gli scienziati si sono fatti fino ad oggi circa l'insorgenza della malattia.
I risultati inaspettati potrebbero ora potenzialmente semplificare i trattamenti di prevenzione e cura dell'Alzheimer.
I ricercatori dello “Scripps Research Institute and ModGene, L.L.C.”, hanno usato un modello animale di Alzheimer per ... (Continua)

NEUROLOGIA (24/01/2002)
Alcol moderato riduce rischio demenze

Demenza senile e Alzheimer meno probabili se ci si dedica con moderazione all'assunzione di alcol.
Consumarne in eccesso alla lunga rallenta l'attività cerebrale e danneggia la memoria ma, stando ad uno studio pubblicato sulla rivista Age and Ageing, un consumo “ligth” di alcol riesce a ridurre il rischio di malattie neurodegenerative. Un gruppo di ricercatori tedeschi ha analizzato i dati relativi ad oltre 3.000 pazienti per valutare quale sia l'impatto a lungo termine del consumo di ... (Continua)

NEUROLOGIA (13/02/2002)
Chi parla due lingue previene l'Alzheimer

Prevenire il terribile morbo è possibile affidandosi a una "giovinezza" cerebrale alimentata da studio e attività intellettuali. Questa la ricetta per una mente attiva che, così facendo, invecchia meglio.
Anche padroneggiare una lingua diversa dalla lingua madre è un ottimo esercizio per il nostro cervello; difatti un nuovo studio dimostra che chi parla più di una lingua ritarda l'insorgere della neuro-degenerazione. Imparare l'inglese per combattere l'Alzheimer quindi. Parlare e capire ... (Continua)

NEUROLOGIA (10/04/2010)
Il colesterolo buono fa bene anche al cervello

Non fa bene solo al cuore, ma anche al cervello. È quanto sostiene una ricerca americana riguardo l'ormai famoso colesterolo Hdl, quello definito “buono”. Secondo i ricercatori della Columbia University di New York, guidati da Christiane Reitz, c'è un nesso evidente fra l'Hdl e il morbo di Alzheimer.
Nello specifico, un'analisi su oltre 1100 anziani senza sintomi di demenza senile ha messo in luce un rapporto inverso fra alti livelli di Hdl e probabilità di sviluppare l'Alzheimer. I ... (Continua)

NEUROLOGIA (10/04/2010)
Un vaccino per prevenire l'Alzheimer

Prevenire l'Alzheimer con un vaccino. L’Unità Funzionale di Neurologia dell'Ospedale MultiMedica di Castellanza è uno dei soli quattro centri selezionati in Italia per il primo studio al mondo che si prefigge di identificare una reale prevenzione della malattia di Alzheimer e non un semplice trattamento sintomatico.
Oggi in Italia almeno 700.000 persone sono affette da forme più o meno avanzate di demenza. “La demenza di cui la malattia di Alzheimer è la forma più comune – spiega Massimo ... (Continua)

PSICOLOGIA (15/12/2009 16:11:03)
Il matrimonio è un toccasana per uomini e donne

Ancora una volta arriva una conferma dei presunti benefici indotti dalla vita matrimoniale. A sostenere tale tesi è stavolta uno studio dell'Università di Cardiff pubblicato sul British Medical Journal a firma di David e John Gallacher.
Secondo i ricercatori gallesi, la stabilità della vita di coppia favorisce l'equilibrio psicologico delle donne e induce gli uomini a rispettare uno stile di vita più salutare, soprattutto dal punto di vista alimentare.
“Le persone sposate hanno un ... (Continua)

NEUROLOGIA (10/04/2010)
Ecco la proteina della memoria

Una delle proteine del gruppo che fa capo al fattore di crescita insulino simile, IGF-II, svolgerebbe un ruolo determinante nei processi che regolano la memoria umana. Nello specifico, una ricerca diretta dall'italiana Cristina Alberini, che lavora presso il Dipartimento di Neuroscienze del Mount Sinai School of Medicine di New York, dimostra che la proteina in oggetto, iniettata in cavie da laboratorio, ha consentito ai ratti di rimanere allerta e di evitare situazioni di pericolo già vissute ... (Continua)

NEUROLOGIA (12/09/2008)
Un'analisi del sangue per scoprire l'Alzheimer

Una nuova sperimentazione punta ad offrire a pazienti e medici un test per la diagnosi precoce dell'Alzheimer attraverso un semplice prelievo del sangue. È quanto annunciano alcuni ricercatori dello Scripps Research Institute, in Florida, che hanno messo a punto un sistema diagnostico in grado di rilevare la presenza della patologia neurologica grazie a migliaia di molecole sintetiche utilizzate per ricercare specifici anticorpi.
Gli scienziati americani partono dal presupposto che ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11|12|13|14|15|16|17|18|19|20|21|22|23|24|25|26|27

Oggi : 14/12/2018

NEUROLOGIA

NUOVE SPERANZE NELLA CURA DELL'EPILESSIA

E le nuove frontiere di cura per alcune forme di epilessia resistenti ai farmaci risiedono nel ... (Continua)

GINECOLOGIA

STRESS E FERTILITÀ

«Non bisogna aver paura del desiderio di avere un figlio. Anzi, questo è il primo passo per ... (Continua)

ORTOPEDIA

LA PASTA BIOTECH RIGENERA L'OSSO E RIPARA LE FRATTURE

Sarà una rivoluzione dell'ortopedia, nella riparazione delle fratture ossee, si chiama “Fracture ... (Continua)

 

ESTETICA

SALUTARE L'ANNO CON UN LOOK DA FAVOLA

Come per ogni capodanno che si rispetti la parola d'ordine è una sola: osare.
Protagonisti della ...
(Continua)

ESTETICA

DEPRESSIONE, ANDARE IN PENSIONE AIUTA

L'immagine del pensionato spaesato e senza nulla da fare dovrebbe essere rivista. Almeno, questa è ... (Continua)

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma
Redazione TEL. 06 33.33.437 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale