Rifarsi il seno senza protesi al silicone, ma con tessuti del proprio corpo. Oggi è possibile grazie alla tecnica chiamata “lipocondensazione”, che preleva il grasso corporeo da un'altra zona e lo reinserisce nel seno dopo averlo compattato e modellato.
La mastoplastica di questo tipo è realizzata dal dott.Michele Zocchi, professore a contratto all'Istituto di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica dell'Università di Genova.
La lipocondensazione consiste nel prelevare il grasso dal tessuto adiposo dei glutei o di altre zone, liberarlo dalla componente oleosa, ricca degli acidi grassi trigliceridi, e poi compattarla rendendolo simile a una protesi al silicone per poterlo inserire nei seni delle pazienti.
Questa massa di grasso compattato mantiene forma e volume nel tempo e perciò non altera il risultato estetico della mastoplastica.
Come è noto, invece, le protesi al ...(Continua) leggi la 2°pagina...

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter.

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss di Italia Salute Aggiungi a IGoogle Ogni 15 giorni notizie 
              sulla salute e sulla medicina per vivere meglio

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante