Allergie terza causa di malattia cronica in Italia dopo l’artrosi/artrite e l’ipertensione. Ne soffre il 20% degli italiani, circa 10 milioni di persone. In Italia almeno una volta riniti allergiche, asma bronchiale, eczemi, orticaria e allergie alimentari hanno creato problemi in una persona su due. Questi disturbi hanno una prevalenza cumulativa del 50%. Considerando i soli dati relativi a bambini e giovani adulti, riniti allergiche e eczemi atopici sono le manifestazioni allergiche più diffuse, ciascuna con una prevalenza che oscilla fra il 10% e il 15-20%; seguono gli eczemi da contatto (5-10%), allergie alimentari (2-10%), asma bronchiale e orticaria (ciascuna con il 2-5%). Raddoppiate, nel giro di vent’anni, le allergie colpiscono, oggi, un giovane su quattro. Gianni Marone, dell’università Federico II di Napoli: «Nei bambini le allergie sono ormai salite al primo posto ...(Continua) leggi la 2°pagina...

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter.


Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss di Italia Salute Aggiungi a IGoogle Ogni 15 giorni notizie 
              sulla salute e sulla medicina per vivere meglio

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante