Ricerca: Cerca

All'origine dell'emicrania ci potrebbe essere un comune difetto cardiaco. A stabilirlo uno studio condotto dal Kings College Hospital di Londra e dal Royal Shrewsbury Hospital reso noto dalla BBC. Il difetto, noto come forame ovale cardiaco pervio (PFO), è solitamente presente in una persona su 4, ma l'incidenza raddoppia in pazienti che soffrono di un particolare tipo di emicrania, quella ''con aura''.
La pervietà del forame ovale cardiaco é dunque sospettosamente frequente sia nei pazienti emicranici che in quelli colpiti da stroke.
Il forame ovale è l'orifizio cardiaco che nella vita fetale permette il passaggio del sangue fra atrio destro a sinistro del cuore. Normalmente si chiude da solo con lo sviluppo, ma in un terzo degli individui normali resta in parte o del tutto aperto, senza però avere alcun significato clinico ed è ben tollerato, a meno che non si verifichi un ...(Continua) leggi la 2°pagina...

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter.

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss di Italia Salute Aggiungi a IGoogle Ogni 15 giorni notizie 
              sulla salute e sulla medicina per vivere meglio

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante