Ricerca: Cerca

Una normale visita dal dentista può trasformarsi in un incubo. Il virus dell'epatite C (HCV) può essere trasmesso anche recandosi presso uno studio dentistico che non adotti adeguate misure di prevenzione. L'HCV si trasmette venendo a contatto con il sangue e altri liquidi biologici, come, ad esempio, la saliva.
Bisogna dunque pretendere che ci cura e ci visita indossi sempre guanti e mascherina, specie se, come il dentista, deve metterci le mani in bocca e avvicinarsi molto a noi.
Grazie ai sistematici controlli per la ricerca di HCV nel sangue, le trasfusioni sanguigne, che fino al 1991 costituivano la principale fonte di infezione del virus, oggi non rappresentano più un problema.
Da tempo sono state identificate anche altre condizioni a rischio di trasmissione come le terapie tramite i fattori della coagulazione, l’emodialisi, la tossicodipendenza ed i rapporti sessuali ...(Continua) leggi la 2°pagina...

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter.

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss di Italia Salute Aggiungi a IGoogle Ogni 15 giorni notizie 
              sulla salute e sulla medicina per vivere meglio

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante