Quali sono i principi generali per una protezione a 360 gradi basata sull’alimentazione? La dieta deve abbondare di vegetali freschi, che frenano l’accumulo di tossine e i processi di ossidazione cellulare, principali responsabili di una abbassamento delle difese.
E’ assodato il ruolo di alcuni cibi (ingeriti regolarmente e in grandi quantità) nell’indebolire l’organismo e a predisporlo all’attacco delle malattie: i cibi grigliati, l’eccesso di grassi (soprattutto quelli di origine animale), le fritture, i dolci industriali per esempio andrebbero banditi. Al contrario esistono dei cibi protettivi. La soia innanzitutto, la cui ricchezza in fitoestrogeni difende dai tumori al seno, all’utero e alla prostata. Poi l’aglio e la cipolla: contengono zolfo, che inibisce la crescita batterica e mantengono pulito l’intestino. Vediamo ora nel dettaglio quali alimenti è bene inserire nella dieta a ...(Continua) leggi la 2°pagina...

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter.


Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss di Italia Salute Aggiungi a IGoogle Ogni 15 giorni notizie 
              sulla salute e sulla medicina per vivere meglio

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante